ISSA Pulire, la fiera a Verona dal 7 al 9 Settembre

ISSA Pulire 2021
ISSA Pulire 2021

Uno scatto dall'ultima edizione della Fiera ISSA Pulire

ISSA Pulire torna in fiera, a Verona, dal 7 al 9 Settembre. L’evento, tra i più importanti al mondo, si appresta ad accogliere i più grandi gruppi internazionali e le aziende leader del settore. Tutte pronte a mostrare le soluzioni più innovative nell’ambito della pulizia e della sanificazione professionale.

L’offerta costruita da parte degli espositori si articolerà tra le macchine del settore, i prodotti chimici, le attrezzature e la componentistica per la pulizia professionale, l’igiene e la sanificazione degli ambienti.

Il tutto, come si legge sul sito, va a creare un’ecosistema che ben si inserisce nel contesto fieristico, che può vantare oltre trent’anni di storia ed esperienza.

Il programma di ISSA Pulire 2021

Oltre all’area dedicata agli espositori dei principali gruppi di settore, una delle più importanti novità di questa edizione è l’ISSA Pulire Lab. Si tratta, come si può intuire dal nome, di un laboratorio di conoscenza, che ha l’obiettivo di costruire, condividere e approfondire i temi della pulizia e della sanificazione.

La peculiarità di questo nuovo laboratorio sta nel fatto che saranno proprio gli attori presenti alla fiera a tenere questo evento nell’evento, alternandosi sul palco dell’ISSA Pulire Theatre.

Uno spazio di condivisione che punta a mettere in luce le esperienze, le metodologie e la professionalità dei protagonisti del settore, per creare un continuum di conoscenza.  I quattro principali filoni tematici saranno: sanità, sicurezza, HO.RE.CA. e Grandi Hub. Le discussioni si concentreranno su: i problemi e le soluzioni, le procedure e i processi, gli strumenti e le attrezzature che ognuno di loro utilizza all’interno della propria quotidianità.

I dati di settore

Come riportato nell’articolo condiviso nei giorni scorsi da TCE Magazine, ISSA Pulire ha commissionato una ricerca alla società Data Hub. L’obiettivo era quello di indagate lo stato di salute del mercato della pulizia professionale, anche per cogliere le percezioni e le sensazioni dei potenziali visitatori.

ISSA Pulire pulizia industrialeCiò che ne è emerso è che il settore è assolutamente in salute. Anche dopo quanto successo dopo il Covid-19, c’è sempre più richiesta e necessità di pulito.

Il 47 per cento delle aziende intervistate (qui trovate la suddivisione del campione coinvolto nella ricerca) ha sottolineato un saldo positivo pari al +22 per cento nel corso del 2020. Tra queste aziende, le più entusiaste sono state le imprese di servizi e fornitori, soprattutto del Nord.

Sulla base di questi risultati, anche l’anno in corso è visto positivamente dagli operatori di settore. Forse anche spinte dal proseguire dell’emergenza sanitaria, le aziende continuano a richiedere strumenti per la pulizia professionale e hanno dimostrato di tenersi comunque aggiornati sull’argomento.

La stessa partecipazione alla fiera ha raccolto notevoli consensi. Del 73 per cento delle imprese che hanno dimostrato di voler partecipare a ISSA Pulire, il 69 ha indicato come motivazione principale la possibilità di creare nuovi contatti.

Segue poi l’utilità che l’evento può avere per l’attività lavorativa. In questo senso, il 25 per cento ha infatti dichiarato di partecipare per conoscere le innovazioni e le novità di settore.

In generale, però, c’è anche una forte voglia di ripartire. Anche ISSA Pulire è una delle fiere che è stata posticipata a causa dell’emergenza sanitaria. La possibilità di poter incontrare gli esperti di questo comparto e poter scambiare informazioni ed esperienze è sicuramente uno stimolo in più alla partecipazione.

Newsletter - RentalBlog

Iscriviti Qui alla Nostra Newsletter

Ricevi tutti i nostri aggiornamenti esclusivi sul mondo del noleggio

ARTICOLI CORRELATI

Rimaniamo in contatto!

Iscriviti alla newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti.

Marketing a cura di