Rental Academy – Tre suggerimenti per offerte… a orologeria

Tutti cerchiamo di rimandare scelte e decisioni. Questo è il motivo per cui una delle strategie di marketing più efficaci è costituita dall’offerta a tempo  limitato.

Tutti viviamo vite complicate, piene di impegni e di decisioni, semplici e complesse. Tutti siamo stanchi e non abbiamo voglia, quando dobbiamo decidere qualcosa, di spendere più del minimo indispensabile in termini di energia e attenzione. Se possiamo rimandare, siamo ben felici di farlo, e questo, dal punto di vista di chi vende un servizio, è un problema.

La soluzione è un’offerta a tempo limitato.

Numerosi studi sulla psicologia e la comunicazione hanno infatti confermato che se si chiede a una persona di decidere rapidamente riguardo a una certa offerta, questa sarà portata più facilmente a rispondere in modo positivo. E il modo migliore per rendere rapida una decisione è stabilire una scadenza che limita il tempo a disposizione.

A questo si aggiunge che mediamente tutti desideriamo di più evitare una perdita che ottenere un guadagno, e quindi non ci piace perdere un’occasione vantaggiosa quando si presenta.

Ecco perché “Sconto del 15% sul canone – Solo fino a martedì” è una formula più efficace di “Sconto 15% sul canone” e basta.

Ecco quindi tre suggerimenti per ottenere il massimo risultato da offerte a tempo limitato.

Sottolineate la data di scadenza

Non nascondete la data di scadenza. Assicuratevi che tutti la vedano. Mettetela in grassetto, con un colore ben visibile, o in un riquadro evidenziato. La cosa funziona solo se i clienti se ne accorgono, quindi è controproducente non farlo vedere chiaramente.

Usate un linguaggio chiaro e imperativo

Non siate timidi. Usate espressioni come “Chiamate subito”, “Rispondete oggi”, “Ordinate immediatamente”. Nel gergo inglese del marketing questa viene chiamata call to action, ossia “chiamata all’azione”, e dà enfasi all’urgenza dell’offerta.

Se volete potete anche aggiungere qualcosa tipo “Affrettatevi!”, meglio ancora se associato, come detto nel punto precedente, alla data di scadenza (“Affrettatevi! L’offerta scade il 31 gennaio!”).

Rispettate la scadenza

Se affermate che una certa offerta scade in una certa data, dovete rispettarla. Il giorno dopo non è più valida. Se i clienti si accorgono che non rispettate le scadenze, non sentiranno più l’urgenza di aderire, tanto si può passare anche in un altro giorno… In questo modo si perde tutta l’efficacia del porre un limite al tempo a disposizione del cliente.

In modo analogo, l’offerta non dovrebbe essere ripetuta, magari con le stesse caratteristiche, dopo pochi giorni. Se so che tanto ci sarà un’altra occasione dopo un paio di settimane, non avrò grandi incentivi a muovermi subito.

Iscriviti a Rental Blog e ricevi gratuitamente gli aggiornamenti tramite email

Tag dell'articolo: Marketing, Rental Academy

Newsletter - RentalBlog

Iscriviti Qui alla Nostra Newsletter

Ricevi tutti i nostri aggiornamenti esclusivi sul mondo del noleggio

ARTICOLI CORRELATI

Rimaniamo in contatto!

Iscriviti alla newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti.

Marketing a cura di