Noleggio 4.0, ci arriviamo insieme?

Evoluzione futura del noleggio
Evoluzione futura del noleggio

Cominciamo dalle minacce. Quali potrebbero essere i pericoli imminenti per i noleggiatori, diciamo nei prossimi due anni?

Evoluzione futura del noleggio

Quali saranno le sfide inevitabili da affrontare per non rischiare di essere cancellati dalla geografia di un mercato che mostra i suoi cambiamenti con una velocità impressionante, che rischia far loro perdere il controllo della guida e andare a sbattere?

Le minacce al noleggio tradizionale

Da quello che ho potuto ricavare chiacchierando con i noleggiatori che hanno frequentato in questi due anni il Master in Noleggio di Rental Academy, ma anche con i manager di aziende di più grandi dimensioni, esistono due tipi di paure, quelle consapevoli e quelle inconsapevoli.

Nella prima categoria rientrano: la paura di scomparire, di non restare al passo, di soccombere a una serie di cambiamenti troppo veloci e che richiedono risorse e nuove competenze in molte diverse direzioni.

Nelle seconde, sono comprese tutte quelle che hanno come denominatore comune “la paura di avere paura di qualcosa che sta per accadere”, e cioè di non riuscire a cogliere gli elementi fondamentali per sapere quali sono oggi i passi più corretti da fare per far crescere la propria azienda nel futuro. Il noleggiatore italiano oggi vive una sensazione di vulnerabilità mai vissuta prima, paradossalmente in un momento in cui la crescita del settore è conclamata.

L’onda d’urto della tecnologia e l’avvento delle multinazionali straniere hanno scardinato, direi finalmente, la certezza che nel futuro si entrerà tutti comunque e in ogni caso. Oggi sappiamo bene, invece, che negli anni a venire sopravviveranno solo le aziende di noleggio che avranno raccolto e affrontato con piena consapevolezza le sfide di progresso: la digitalizzazione dei processi e dello sviluppo tecnologico; la capacità di analizzare i big data e ascoltare il Web; il pieno controllo del pricing (yeld management) e del cash flow; la gestione delle informazioni in funzione della comunicazione e, non ultimo, il recruitement e la gestione del personale.

Intelligenza artificiale e innovazione nel noleggio

Sono le singole sfide che riguardano i grandi noleggiatori esattamente come toccano i medi e i piccoli. Che riguardano chiunque voglia sopravvivere e magari prosperare negli anni a venire. Così come l’industria 4.0 tocca ogni impresa manifatturiera, non solo la grande, ma anche la media, la piccola e perfino l’artigiano.

In cammino verso il futuro

A questi temi dedicherò personalmente il mio impegno nel 2019. In primis cominciando un percorso di riflessione su questo portale e ospitando i pensieri di chi vorrà condividere qualcosa di importante in questo spazio. Il confronto è già in atto e riguarda non solo tutti gli attori della filiera del noleggio (produttori, società di servizi, software house, noleggiatori, imprese utilizzatrici) ma va oltre e si affaccia alle realtà di web intelligence, di intelligenza artificiale applicata ai processi e alle analisi, alle competenze tecniche nel digitale.

Macchine iperconnesse a noleggio

In seconda battuta, anche in condivisione con Assodimi, con l’impegno di spostare ancora più in alto l’asticella della formazione attraverso l’organizzazione di alcune giornate che abbiamo chiamato “Master magistrale” dedicate ai temi accennati sopra come sfide. Saranno coinvolti docenti di alto livello, persone capaci di trasmettere l’essenziale, la visone del futuro e gli strumenti per affrontarlo.

Da ultimo nell’organizzazione di un grande evento dedicato al futuro del settore, a distanza di oltre dieci anni dall’ultimo, in cui ci sarà spazio anche per confrontare numeri e organizzazioni attuali. Per ora non vi dico altro. Anzi, dirò qualcosa in più a chi mi scriverà in privato, così da condividere in anteprima un’idea che ci farà davvero pensare tutti quanti molto più in grande. Segnatevi questa data: Milano, 24 maggio 2019. Non prendete impegni, perché il vostro impegno sarà quello di partecipare a questo inevitabile momento di passaggio verso quel noleggio che possiamo già chiamare, fin da ora, 4.0.

Come diceva qualcuno, il futuro non è più quello di una volta.

Però possiamo già oggi guardarlo insieme.

Tag dell'articolo: Noleggio

Newsletter - RentalBlog

Iscriviti Qui alla Nostra Newsletter

Ricevi tutti i nostri aggiornamenti esclusivi sul mondo del noleggio

NEWS CORRELATE

Rimaniamo in contatto!

Iscriviti alla newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti.

Marketing a cura di