Il successo del Gruppo Mollo passa dai collaboratori

Mollo giro italia
Mollo-giro-italia

Una PLE del Gruppo Mollo brandizzata in occasione del Giro d'Italia

I mesi scorsi sono stati particolarmente importanti per Mollo Noleggio, che a marzo ha organizzato l’undicesima Convention del Gruppo per ripercorrere le pietre miliari che hanno segnato i cinquant’anni di attività dell’azienda.

Un’occasione speciale che si è tenuta in una location altrettanto speciale: il Teatro Sociale “Giorgio Busca” di Alba. La sala gremita di partecipanti ha permesso a tutti i collaboratori del Gruppo Mollo di festeggiare insieme l’importante traguardo con entusiasmo e soddisfazione, dopo lo stop imposto lo scorso anno a causa della pandemia.

Per raccontarvi com’è andata e far vivere anche a voi lettori l’atmosfera respirata nel corso dell’evento, abbiamo intervistato Mauro Mollo, Presidente di Mollo Noleggio, alla guida dell’azienda di Alba insieme al fratello Roberto.

L’importanza dei collaboratori

Quella di quest’anno è stata l’undicesima Convention del Gruppo Mollo, ma per me è come se fosse sempre la prima volta. È una grande emozione trovarmi con tutti i miei collaboratori. Averli lì, tutti insieme, mi riempie di orgoglio per la grande squadra che sono. Questo evento è pensato e organizzato prima di tutto per loro. È la loro festa. Uno dei tanti modi con cui vogliamo ringraziarli per quello che ogni giorno fanno per noi”.

Queste sono le parole con cui Mauro Mollo ha descritto le emozioni provate durante il momento di incontro in occasione dell’evento.

Mauro Mollo

Mauro Mollo e Roberto Mollo durante l’undicesima Convention del 12 Marzo 2022

Parole che sottintendono un rapporto diretto ed efficace con i propri collaboratori, la forza trainante dell’azienda.

La comunicazione interna è uno dei pilastri fondamentali per gestire un’azienda. Con i miei collaboratori ho un rapporto diretto, oserei dire quotidiano, tutto l’anno. Ci sentiamo, ci scriviamo, ci vediamo.

La Convention è l’occasione per averli tutti insieme e condividere con loro risultati, obiettivi, progetti. È una grande reunion, come si fa almeno una volta all’anno in ogni famiglia”.

Il futuro del noleggio secondo Mollo

Nel corso dell’evento, una delle considerazioni fatta dal Presidente ha destato molta curiosità e qualche perplessità.

In particolare, Mollo ha dichiarato: “quest’anno mi auguro di non crescere”. Un commento che va contro corrente rispetto alle considerazioni di altre aziende del settore, ma che in realtà si basa su riflessioni più approfondite.

La crescita che abbiamo registrato l’anno scorso è stata eccezionale: +30 per cento. Ma siamo in presenza di un mercato pericolosamente drogato da agevolazioni, iper-ammortamenti e incentivi. Per questo sarebbe auspicabile una crescita più moderata, stabile e meno impattante. Per cui: entusiasmo, ma restando sempre con i piedi per terra!”.

Questo anche in virtù del momento delicato che il noleggio si trova ad affrontare.

Negli ultimi mesi, infatti, si sono riscontrate delle difficoltà che hanno destabilizzato una domanda in crescita, come il rincaro dei prezzi, la fatica nel reperire mezzi e accessori e nella gestione delle consegne.

Abbiamo pertanto chiesto a Mauro Mollo di raccontarci come l’azienda di Alba sta affrontando questi aspetti: “A causa del rincaro dei prezzi, delle difficoltà di reperimento di materie prime, e dei ritardi nella consegna di nuove macchine, la situazione di questo settore non è certamente tra le più rosee. I tempi di attesa per le consegne di nuove macchine si sono molto dilatati, e questo è uno dei motivi che ci ha portato a scegliere l’acquisizione di alcune aziende come nuovo modello di crescita. L’acquisizione, infatti, consente – tra gli altri vantaggi – di avere a disposizione nuove macchine pronte all’uso e di rispondere più velocemente alle richieste dei clienti. Per quanto riguarda il noleggio professionale in Italia, ha ancora ampi margini di sviluppo. Gli aspetti citati potrebbero rallentare questo sviluppo, di certo non lo fermeranno”.

Una nuova attività di marketing

Tra le attività di comunicazione più importanti avviate nell’ultimo periodo da Mollo Noleggio, quella sicuramente di maggiore impatto riguarda la sponsorizzazione, in qualità di “Official Partner”, del Giro d’Italia 2022, evento ciclistico attualmente in corso.

Dopo la scelta azzeccata degli ultimi anni, che ha visto Mollo intraprendere importanti sponsorizzazioni nel settore calcistico, l’azienda ha spostato la sua attenzione anche sul Giro d’Italia, sport che “raccoglie una nazione intera sotto un’unica maglia, quella rosa”.

“Il Giro d’Italia in 20 giorni percorre il nostro paese da nord a sud: 3500 km di strade che toccano le regioni dove siamo presenti con le nostre filiali – spiega Mauro Mollo – È un evento fortemente legato al territorio, esattamente come lo è Mollo Noleggio: un’azienda sul territorio, vicina al territorio” 

Una sponsorizzazione che dimostra il solido rapporto che lega l’azienda alla dimensione locale delle sue filiali, ma anche l’importanza a livello nazionale raggiunta grazie alla crescita degli ultimi anni.

Mollo evento

Il pubblico presente durante la Convention 2022 organizzata da Mollo Noleggio

Tag dell'articolo: gruppo mollo, Mollo Noleggio

Newsletter - RentalBlog

Iscriviti Qui alla Nostra Newsletter

Ricevi tutti i nostri aggiornamenti esclusivi sul mondo del noleggio

NEWS CORRELATE

Rimaniamo in contatto!

Iscriviti alla newsletter per non perdere i nostri aggiornamenti.

Marketing a cura di