Audioguide Bye Bye, benvenuta Nintendo!

Nintendo3DS al Louvre

Visita il Louvre con la Nintendo3DS

Niente avvicina i giovani all’arte come i videogiochi. Questo deve essere stato il pensiero dei curatori del Louvre, forse il più famoso e il più grande museo del mondo, quando hanno deciso di lanciarsi e investire nell’ambizioso progetto di visite auto giudate per turisti, ma non solo. Attraverso un innovativo programma messo a punto dagli sviluppatori della Nintendo, si può scopire il museo Parigino in un modo completamente diverso. “Sono particolarmente soddisfatto della nuova forma che ha assunto oggi la nostra collaborazione con Nintendo – ha dichiarato  Hervé Barbaret, amministratore generale del Louvre – Grazie alla nuova audioguida multimediale sulla console Nintendo 3DS, abbiamo voluto avvicinare il patrimonio artistico e l’innovativo panorama dell’intrattenimento interattivo attraverso un sistema che molte persone conoscono già. Pensiamo che Nintendo 3DS sia lo strumento ideale per raggiungere questo obiettivo.” Il Louvre è una struttura a cui piace essere all’avanguardia sul piano tecnologico, non molto tempo fa aveva già elabotato una App, per il mondo Apple e Android, che pernetteva di visitare le opere, ma con la 3Ds l’esperienza diventa ancora più multimediale, d’altra parte la visita per mezzo di una console costituisce un’assoluta novità per un museo.  Se la folla si accalca davanti al dipinto che volete assolutamente vedere, nessun problema, la console offre immagini in alta definizione e ricostruzione in 3D delle opere, oltre che fotografie in rilievo delle sale. Grazie alla Nintendo, il Luovre è, inoltre, in grado di offre dei servizi utili per i visitatori meno esperti. Non sapete molto e volete essere guidati? Scegliete il percorso “Capolavori” che vi porterà dalla Venere di Milo alla Gioconda attraverso le opere più importanti del periodo classico. O il precorso “Egitto” per perdervi (metaforicamente, s’intende) tra tombe e cimeli antichi per scoprire le opere dei contadini e artigiani oltre che la potenza dei faraoni. Se lo preferite invece potete passeggiare come capita tra le sale del Museo. La vostra guida personale sa seguire ogni vostro spostamento e, quando lo desiderate, selezionando semplicemente il pulsante giusto potrete ottenere tutte le spiegazioni sull’opera davanti a voi. Il team di Nintendo sta lavorando senza sosta per elaborare una serie di percorsi capaci migliorare la visita, rendendola un’esperienza senza pari.

Quanto costa?

Per visitare il Louvre con la Nintendo 3DS si spendono 5 euro, contro i 6 delle vecchie noiose classiche (banali) audioguide. La console parla correntemente ben sette lingue e contiene una serie di risorse studiate ad hoc proprio per il Museo. Sono infatti presenti, oltre alle immagini in alta definizione e i commenti sulle opere, una serie di animazioni in 3D, tutte visibili senza occhialini grazie alla tecnologia di parallasse sviluppata da Nintendo, che permettono di ruotare attorno alle opere per non perdersi nemmeno il più piccolo dettaglio. La mappa interattiva, inoltre, è dotata di sistema di localizzazione, utile a migliorare l’orientamento del pubblico tra le grandi sale.

Nemmeno a dirlo, lo sviluppo e la realizzazione del giochino è stato in buona parte pagato dagli sponsor. Vive la France!

Iscriviti a Rental Blog e ricevi gratuitamente gli aggiornamenti tramite email

Dicci come la pensi!

*